Petro posso fidarmi di te?

Qual è la situazione del Petro? Quando si va a creare delle analisi criptovalute sovrane bisogna tenere presenti molte cose che spesso vanno oltre alle caratteristiche prettamente economiche vi sono quelle politiche che possono essere molto più imprevedibili perché si sa che queste faccende possono cambiare in pochi momenti. Il Venezuela si trova in una posizione non particolarmente comoda perché avendo una serie di problemi economici e di relazioni internazionali ha deciso di optare per il Petro, la criptovaluta sovrana che almeno in teoria dovrebbe essere una sorta di argine all’inflazione galoppante che sta colpendo il Bolivar, la moneta tradizionale del grande paese sudamericano creando una vera e propria banca centrale per la criptovaluta.

Una situazione internazionale abbastanza complicata crea problemi al Petro

La situazione politica del continente americano, da nord a sud escluso il Canada, sembra essere più che mai instabile con un cambiamento anche abbastanza repentino l’orientamento politico. Bisogna però tenere presente che questa moneta fu pensata da Chavez che non potè realizzarla a causa della sua prematura morte. Il problema sta nel fatto che la politica di quel capo di stato era volta alla nazionalizzazione del petrolio e delle ricchezze del suo paese creandosi molte antipatie in giro del mondo. Con Maduro, l’attuale presidente, la situazione non è cambiata al netto delle varie guerre economiche che vengono portate avanti dai paesi delle grandi multinazionali. Il Petro nasce proprio per questo motivo ma purtroppo, nonostante una quotazione abbastanza alta, non sta avendo un grande sviluppo visto che solo la Russia, la Cina ed il Brasile lo riconosce. Il paese carioca potrebbe cambiare la sua decisione visto il cambiamento di leadership che si è avuto.

Le criptovalute sovrane sono sempre rischiose quindi il Petro potrebbe non essere affidabile

Proprio a causa delle ripercussioni politiche non ci si può fidare del Petro nonostante dalle carte a mia disposizione mi lasciano più che soddisfatto del progetto in generale. Il problema delle criptovalute sovrane sono molto particolari quindi è meglio non metterci soldi. Se Maduro decidesse di trasformare la sua moneta virtuale in una economica potrebbe essere decisamente appetibile nonostante tutto ciò che si è detto in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *